Archive for the ‘Ricette’ Category

I Top Chef della Puglia in cucina.

domenica, giugno 29th, 2014

Si, le Fave di CARPINO sono una valida alternative alle Proteine Animali.

 

chefs

I Top Chef Pugliesi oggi si sfidano a colpi di fornelli per la preparazione della “Fava di Carpino” www.oliocannarozzi.com

 

Sfida a colpi di fornelli tra i Top Chef della Puglia tra Domenico Cilenti (Porta di Basso – Peschici) e  Simone Biso (Cucina Meridiana – Carpignano Salentino) . Una Festa dove la Fava di Carpino Presidio Slow Food, fa la regina di casa, si sta svolgendo a Carpino in Agriturismo l’Oasi di Michele Cannarozzi una serata di degustazioni ed eventi che si protrarranno fino a tarda notte. Si mette in evidenza i benefici della cucina vegetariana impiegando la “Fava di Carpino” . Ottima ricetta!!!!!!!

 

chef

Lo Chef Salentino Simone Biso alle prese con veggie burger di “Fave di Carpino”. www.oliocannarozzi.com

Ricetta

mercoledì, agosto 25th, 2010

Favetta con Cicorie.

Far soffriggere in una pentola le Fave, dopo averle  tenute in ammollo per qualche ora, con: olio extravergine ( www.oliocannarozzi.com ),  cipolla e pomodori a pezzetti. Coprire con acqua e portare a bollore.  A  fine cottura, mantecare con le Cicorie lessate. Un piatto da leccarsi i baffi!!!!!!!!!!

www.oliocannarozzi.com

www.agriturismoloasi.com

Ricetta tradizionale: le Fave di Carpino

domenica, dicembre 6th, 2009
Lasciare le Fave in ammollo per 12 ore .Togliere il nasello, mettere in una pentola di terracotta e coprire di acqua. Quando il bollore salare a piacere. Ultimare la cottura a fuoco lento. Condire con cipolla cruda, origano ed olio extra vergine di oliva. Per una cottura rapida si puo’ ridurre il tempo di ammollo ed effettuare la cottura in pentola a vapore.
Nota: Calcolare 100 grammi a testa.
www.oliocannarozzi.com
info@oliocannarozzi.com
Fave di Carpino

Fave di Carpino. www.oliocannarozzi.com

Lasciare le Fave in ammollo per 12 ore.
Togliere il nasello, mettere in una pentola di terracotta e coprire di acqua.
Quando a bollore, salare a piacere.
Ultimare la cottura a fuoco lento.
Condire con cipolla cruda, origano ed olio extravergine di oliva.
Per una cottura rapida si puo’ ridurre il tempo di ammollo ed effettuare la cottura in pentola a vapore.
Nota: Calcolare 100 grammi a testa.

Buon appetito!

www.oliocannarozzi.com