Saperi sull’alimentazione delle pecore


Occorre rivolgere particolare attenzione alla corretta alimentazione degli animali destinati a produrre il letame necessario alle coltivazioni di fave e degli olivi. Nutro le mie pecore esclusivamente con ciò che offre la natura o con ciò che deriva dalla coltivazione della terra. Con un falcione o con una più maneggevole falce percorro le campagne circostanti in cerca di erbe e piante spontanee, che poi raccolgo e accatasto in un rimorchio, che funge da riserva dalla quale attingo a seconda delle necessità. Inoltre le fave scartate, perché non adatte al consumo umano, possono essere riutilizzate come foraggio. Servendomi di un richiamo vocale acuto, attiro l’attenzione delle pecore, che sollecitamente mi si avvicinano per ricevere le manciate di fave a loro riservate.

Osservazioni: L’informatore dichiara più volte e con forza la sua assoluta avversione per i mangimi industriali, che reputa nocivi in virtù del presunto contenuto di scarti di provenienza animale, dunque rei di capovolgere le leggi della natura, in quanto renderebbero carnivoro un animale erbivoro come la pecora. Fonte: https://culturalimentare.beniculturali.it/sources/saperi-sull-alimentazione-delle-pecore

Foraggio per pecore
Piccolo gregge di Pecore