Solidarietà

agosto 25th, 2016

Solidarietà a tutto il Centro Italia colpito dal Sisma.

La Truffa è sempre in agguato!!!!

giugno 21st, 2016

Si pubblica uno scambio di e-mail con una certa Lisa Palmieri. Si dimostra come le truffe sono sempre in agguato.

 



 

la Sig.ra Lisa Palmieri ci scrive :

Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: info@oliocannarozzi.com
data: 21 giugno 2016 17:47
oggetto: PELI pubici
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

Sent from my iPad o inghiottita dei pubik capelli mangiando il caciocavallo lo, DOVUTO BUTTARE prima Di metterlo sul giornale Internet e newsletter vorrei sapere SE restituite

 

Io Rispondo :

da: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
rispondi a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
a: lisasandrapalmieri@icloud.com
data: 21 giugno 2016 18:01
oggetto: Re: PELI pubici
proveniente da: gmail.com

Ho il Pc in riparazione, mi vuole ricordare per favore quando e dove le ho consegnato il caciocavallo?

Grazie, Maria Antonietta.

la Sig.ra Lisa Palmieri risponde :

da: Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
data: 21 giugno 2016 18:03
oggetto: Re: PELI pubici
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

La portato Mia Nuora quando e state in Italy 

Sent from my iPad

Io Rispondo :

da: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
rispondi a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
a: lisasandrapalmieri@icloud.com
data: 21 giugno 2016 18:05
oggetto: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: gmail.com

L ha preso da noi?

Ho bisogno di notizie certe.

 Inviato da Libero Mail per iOS

 

la Sig.ra Lisa Palmieri risponde :

da: Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
data: 21 giugno 2016 18:07
oggetto: Re: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

Guarda datosi che lei gira litalia e impossible ricordate con precisone 

Sent from my iPad

Io Rispondo :

da: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
rispondi a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
a: lisasandrapalmieri@icloud.com
data: 21 giugno 2016 18:12
oggetto: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: gmail.com

Allora come fai a dire che l ha preso da noi ?

Inviato da Libero Mail per iOS

la Sig.ra Lisa Palmieri risponde :

da: Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
data: 21 giugno 2016 18:16
oggetto: Re: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

Il nome 
Sent from my iPad

Io Rispondo :

da: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
rispondi a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
a: lisasandrapalmieri@icloud.com
data: 21 giugno 2016 18:20
oggetto: Re[2]: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: gmail.com

Il nome scritto dove?

Mi mandi una foto?
Grazie.

la Sig.ra Lisa Palmieri risponde :

da: Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
data: 21 giugno 2016 18:21
oggetto: Re: Re[2]: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

Mi ai rotto le palle lo,vedrete sul giornale Internet e newsletter domani.
Sent from my iPad

Io Rispondo :

da: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
rispondi a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
a: lisasandrapalmieri@icloud.com
data: 21 giugno 2016 18:25
oggetto: Re[2]: Re[2]: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: gmail.com

Se fosse vero manderesti le foto, non avresti buttato nulla in modo da avere le prove.

La tua è una TRUFFA!
Lo dimostrano le tue risposte 
Ti denuncio alla polizia postale.

la Sig.ra Lisa Palmieri insiste :

da: Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com>
a: francesco cannarozzi <oliocannarozzi@gmail.com>
data: 21 giugno 2016 18:26
oggetto: Re: Re[2]: Re[2]: Re[2]: Re[2]: PELI pubici
proveniente da: icloud.com
firmato da: icloud.com
crittografia: Standard (TLS) Ulteriori informazioni

Niente Truffa domani vedi,tutto 

Sent from my iPad



Oggi, 6 Luglio 2016.

Un Pasticcera di MACERATA ci scrive.

Non faccio il nome;  pare, lo stesso trucchetto sia stato fatto anche alla Signora pasticcera. La Signora ci ha comunicato che a Lei gli sono stati contestati pezzetti di unghie nei  pasticcini e che non avesse pagato subito avrebbero scritto delle recensioni negative su internet. Ha chiesto come noi avevamo agito al riguardo, è stata ben lieta della nostra risposta.

E’ chiaro che il fenomeno è dilagato a livello nazionale.

Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.



Oggi, 7 Luglio 2016.

 

Ci giunge un’altra e-mail da una Signora di QUARRATA (PT) dove ci racconta:
Gentile signor Cannarozzi,

non immagina la nostra felicità nel leggere il vostro scambio di mail con la “signora” Lisa Sandra Palmieri”.  Finalmente la certezza che è davvero una truffatrice!!!

La signora in questione ci ha inviato la prima contestazione fasulla lo scorso Natale (dichiarava di aver trovato peli pubici nel nostro cioccolato) e recentemente ci ha provato di nuovo (sempre stessa contestazione), forse dimenticando che l’avevamo già respinta.

Ogni volta minaccia di denunciare il fatto alla stampa e su tutti i social. Voi l’avete denunciata alla polizia postale? Forse è ora che lo facciamo anche noi.

Saluti solidari e buon lavoro!

XXXXXXX XXXXXXXX xxxxx   xxxxxxxx

Via XXXXXXXXX XX – 51XXX Quarrata (PT) Italy

tel.+39 0573 XXXXXX mob +39 XXXXXXXXXXX

www.XXXXXXXXXXXXXXX.it

 

Noi rispondiamo:

Il fatto che abbiamo pubblicato l accaduto sul nostro blog e su Facebook è servito ad avere la certezza che si trattasse
di una truffa e a sapere che la stessa cosa è accaduta a tanti altri produttori. Non abbiamo presentato denuncia alla polizia postale.

Si potrebbe pensare di agire tutti insieme per avere forza maggiore.

Buon lavoro anche a voi
Maria Antonietta e Michele Cannarozzi
Inviato da Libero Mail per iOS

giovedì 7 luglio 2016, 09:30 +0200 da xxxxxxxxxxxxxx@xxxxxxxxxxxxxx.it <xxxxxxxxxxxxxxxxx@xxxxxxxxxxxxxxxxx.it>:

 

La Signora di QUARRATA (PT) ribatte:

Infatti, voi siete stati bravissimi e io cercando possibili notizie sulla “signora” per cercare di capire la sua identità vi ho trovati!

Si, secondo me se raduniamo tutti e ognuno di noi manda i suoi scambi mail la polizia dovrà per forza intervenire.

Resto a disposizione, ormai siete diventati i capofila ; )

A presto,

Ancora una volta,  Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.

 



Oggi 31 Luglio 2016, pubblico.

Ci scrive  la pasticceria Umbra.

 info@xxxxxxxxxxxxxx.com <info@xxxxxxxxxxxxxxxxxx.com> in data 14 luglio.

buongiorno,
Mi chiamo xxxxxxxxxxo xxxxxxxxxxx titolare del pastificio artigianale xxxxxxxxx, in Umbria.
come Lei, siamo stati contattati dalla “SIGNORA lisa sandra palmieri” che ci chiede il solito risarcimento dopo minaccia di “sputtanamento” tramite stampa o internet ovviamente senza nessuna prova.
grazie per la Sua segnalazione, ci è stata utile.
Lei ha sporto delle denunce per questo fatto??grazie
xxxxxxxxx

 

Noi rispondiamo:

 

Salve,
Non abbiamo sporto denuncia, abbiamo solo postato le mail nel nostro blog e su Facebook
Così abbiamo saputo di altri tentativi su tutto il territorio nazionale: un Pastificio a Monte Sant Angelo, una Pasticceria Macerata, una fabbrica di cioccolato a Pistoia, un caseificio a Noci
Chissà quanti altri onesti lavoratori hanno ricevuto simili minacce e chissà quanti hanno creduto al “difetto ” del proprio prodotto ed hanno ceduto alle minacce!
Vorrei creare una pagina Facebook in cui inserire le corrispondenze truffaldine in modo da avere più materiale da sottoporre alla polizia postale..
Anche perché se ci rivolgiamo alla polizia postale singolarmente, otterremo ben poco.
La apro nel pomeriggio, la chiamerei: Truffe OnLine.
Le auguro tutto il bene
Buon lavoro
Maria Antonietta Di Viesti
Il Signore dell’Umbria scrive:

 

salve
Con tutti i problemi che in Italia ha la gente che lavora, mancavano proprio questi personaggi……
la ringrazio di nuovo, se Le posso essere utile per il Suo progetto della pagina facebook, magari fornendoLe i ns messaggi scambiati me lo faccia sapere.
cordiali saluti e buon lavoro anche a Lei.
xxxxxxxxo xxxxxxxxx

 



Oggi 31 Luglio 2016, pubblico.

Ci scrive  un’azienda dolciaria di Casale Monferrato.

 info@xxxxxxxx.com <info@xxxxxxxxx.com>(per motivi di privacy nascondo il nome) in data 18 luglio.

Buongiorno,
in data 15/7 abbiamo ricevuto anche noi dalla “signora Palmieri” la seguente mail:
Sent from my iPad o inghiottita UN Unghia mangiando I vostri amaretto lo pagato lambulanza prima Di metterlo sul giornale vorrei sapere SE restituite soldi o merce
Visto l’italiano stentato (sembrerebbe tradotto con google) abbiamo subito pensato ad un truffa.
Infatti, abbiamo trovato la Vostra testimonianza e alla stessa vogliamo aggiungerci pure noi in modo che tutti assieme possimo tutelarci da queste cose.
Siete stati davvero bravissimi ad aprire quella pagina.
Saluti  Xxxxxxxxx

 



August 2 2016

From Pittsfield MA (USA) Mr. Edward, write us.

Hello,

I found your blog page on the internet regarding the scam from Lisa Palmieri.

She did the same to me yesterday. She emailed me to say she found a pubic hair in my biscotti. She wanted me to send her some free biscotti. I asked where she purchased the biscotti and she had no answer. I asked her what was the batch code on the package and again she had no answer. That’s when I knew something was wrong. She got angry when I said I couldn’t send her biscotti to England and threatened to tell everyone of her bad experience.

Thank you.
Edward Xxxx

As we can see Mrs Lisa Palmieri strikes !!!!!!

 


Mr. Edward from Pittsfield MA (USA) on september 27 2016, write us again.

Hi Francesco,

Scammer Lisa Palmieri just emailed me again to say she found a hair in her biscotti. As if she forgot she emailed me about this last month already. How many businesses must she be scamming on a regular basis to lose track so soon?

Im not replying to her scam for free goods this time.

Scammer Lisa Palmieri gave me her address in England to where she would like her free biscotti sent:

A PALMIERI 183 OAKLEY ROAD LUTON LU49QD ENGLAND

Please publish this on your blog as a warning to others and that hopefully she will be caught.

 



Oggi 24 Agosto 2016.

Pubblico una segnalazione arrivata da un’azienda di CESENA.

Buongiorno,
sono titolare di un’azienda a Cesena.
Anche noi abbiamo ricevuto la stessa email da parte della signora in oggetto.
Contestava la presenza di insetti nei nostri prodotti e minacciava di rendere pubblica la questione su giornali internet etc…..

Gradirei sapere se avete proceduto con segnalazioni o altro in modo da poter portare anche la mia esperienza.

La ringrazio per aver reso pubblica la vs situazione.
cordiali saluti
Xxxxa Xxxxxxi
Xxxxxo Mxxxxxi

 

Incollo lo scambio di e-mail tra la Signora di CESENA e la Truffatrice.

Da: “Lisa Palmieri” lisasandrapalmieri@icloud.com
A:xxxxxxxxxxxxxx
Cc: 
Data: Wed, 17 Aug 2016 17:33:48 +0100
Oggetto: Vermi 

Sent from my ipad o buttato tre pacchi Di xxxxxxxx per dolci era pie a Di vermi lo vedrete sul giornale Internet e newsletter datosi che non avete neanche risposta

Da: “Lisa Palmieri” lisasandrapalmieri@icloud.com
A: xxxxxxxxxxxxx
Cc: 
Data: Thu, 18 Aug 2016 11:52:13 +0100
Oggetto: Re: Vermi
Ok domani lo vedrete sul giornale Internet e newsletter 
 
Sent from my iPad
 
Da: xxxxxxxxxxxxx
Cc: 
Data: Sat, 20 Aug 2016 14:27:12 +0200
Oggetto: Re: Vermi

Buongiorno,
e’ nostra buona abitudine rispondere sempre alle email dei nostri clienti. Evidentemente se non lo abbiamo fatto poteva immaginare che ci fosse un motivo.
non le abbiamo risposto perché siamo rientrati oggi dalle ferie e riapriremo l’azienda solo martedi’ prossimo.
E sinceramente e’ dall’ 8 agosto che non uso internet, cellulari o altro, per cui la sua email non e’ stata aperta.

Ovviamente siamo qui per ogni qualsiasi chiarimento e confronto. Sempre meglio di persona piuttosto che per email per cui se vuole lasciarmi un suo recapito martedi’ al rientro saro’ ben lieta di contattarla per chiederle le specifiche del prodotto acquistato (quando, dove, numero di lotto, data di scadenza, foto del prodotto…..)

cordiali saluti

 

Da: “Lisa Palmieri” lisasandrapalmieri@icloud.com
A: xxxxxxxxxxxx
Cc: 
Data: Sat, 20 Aug 2016 17:11:00 +0100
Oggetto: Re: Vermi

Siete dei zozzoni la GENTE lo vedra

Sent from my iPad


La Truffatrice colpisce ancora una volta,  Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.

 



Oggi 7 settembre 2016.

Pubblico una segnalazione arrivata ieri da un Panificio in provincia di BELLUNO. Viene pubblicata per intero l’allegato ricevuto.

Questa è arrivata sulla mail del panificio alle 13.55

Sent from my iPad o inghiottita dei pubik capelli mangiando I vostri biscotti lo DOVUTO BUTTARE prima Di metterlo sul giornale Internet e newsletter vorrei sapere SE restituite =

Questa è arrivata sempre sulla mail del panificio alle 17.50 (in risposta alla mia seconda richiesta..)

Domani giornale Internet e newsletter

 

Sent from my iPad

 

> On 5 Sep 2016, at 12:55, Lisa Palmieri <lisasandrapalmieri@icloud.com> wrote:

>

>

 

Ho risposto da un’altra mail perché avevo timore ci fosse un virus nel messaggio iniziale…..:

 

 

XXXXXXXX <XXXXXXXX@gmail.com>
17:49 (14 ore fa)

 

a LISASANDRAPALM.

buongiorno, sono Andrea XXXXXX mi è arrivata una mail circa i biscotti di nostra produzione.

Volevo sapere quando e dove li ha comprati( se nel nostro negozio o in qualche rivendita) e se ha una foto dell’accaduto…..peli pubici mi sento di escluderli senz’altro per i sistemi di sicurezza che abbiamo…forse trattasi di setola di pennello ma per capire avrei bisogno di una spiegazione più circostanziata, se crede mi chiami al 043XXXXXXX oppure mi dia un numero che la chiamo io, con le due righe che ha scritto e la minaccia di metterlo in internet non riesco a risalire alla situazione(lotto produzione ecc.). Attendo sue notizie per provvedere all’eventuale rimborso

grazie e buona giornata

Andrea XXXXXXX

Lisa Palmieri 17:51 (14 ore fa)
La portati Mia Nuora inglese e non ricorda esattamente dove Sent from my iPad
XXXXXXXXXXXXX <XXXXXXXXXX@gmail.com>
17:55 (14 ore fa)
a Lisa

capisco, ma ALMENO  IL TIPO DI BISCOTTO ME LO SA DIRE, LA CONFEZIONE LA HA IN MANO, ERANO CONFEZIONATI O SFUSI?

XXXXXXXXXXXXX<XXXXXXXXXXXXXXX@gmail.com>
17:58 (14 ore fa)
a Lisa

MA PERCHè MI MINACCIA…??? IO LE STO SOLO CHIEDENDO DI RISALIRE AL LOTTO PER INTERVENIRE….LE HO ANCHE DETTO CHE ATTENDO SUE NOTIZIE PER PROVVEDERE AD EVENTUALE RIMBORSO…SE MI CHIAMA AL TELEFONO FORSE CI CAPIAMO MEGLIO…

iXXXXXXXXXXXX 17:58 (14 ore fa)
OPPURE LA CHIAMO IO SE MI DA UN NUMERO, NON C’è PROBLEMA
Lisa Palmieri
18:03 (14 ore fa)
a me

Vi minaccio perche questo cose non devono succedere e vi aspettare che Ce lo qui lo buttati quando e successo lincidente

Sent from my iPad

XXXXXXXXXX <XXXXXXXXXo@gmail.com>
18:30 (13 ore fa)
a Lisa

LO SO CHE NON DEVONO SUCCEDERE E SONO COSTERNATO PER L’ACCADUTO, MA SE RIUSCISSE A DIRMI IL TIPO IL ILOTTO, SE SFUSI O CONFEZIONATI RIUSCIREMMO AD INTERVENIRE, ANCHE SUL PERSONALE ADDETTO, CON MAGGIOR PRECISIONE. MI FACCIA SAPERE ALMENO IL QUANTITATIVO PER PROVVEDERE AL RIMBORSO, CODICE IBAN ECC. GRAZIE ATTENDO SUE NOTIZIE

XXXXXXXXXXXXXXX

Lisa Palmieri
18:31 (13 ore fa)
a me

Mi sembra che non solo siete zozzoni anche shemi Lo detto 4 VoLTE lo buttati

Sent from my iPad

XXXXXXXXXXXXXX 18:47 (13 ore fa)
Ho capito che li ha buttati ….. ma sapra’ dirmiche tipo.dibiscotti erano……
Lisa Palmieri 18:48 (13 ore fa)
Cofezionati Sent from my iPad
XXXXXXXXXXXX <XXXXXXXXXXXXX@gmail.com>
19:06 (13 ore fa)
a Lisa

MI SA DIRE ANCHE IL TIPO?? NOCCIOLINI, FIORELLINI, CIOCCOLATO E QUANTI PACCHETTI, PER PROVVEDERE AL RIMBORSO HO BISOGNO DI COORDINATE BANCARIE, GRAZIE

 


La Truffatrice colpisce lungo tutto lo stivale,  Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.

 



Oggi 7 settembre 2016.

Pubblico una segnalazione arrivata ieri da una Pasticceria Caffetteria di Storno provincia di TRENTO.

Buon giorno… purtroppo ho visto che anche voi siete stati contattati da LISA PALMIERI per dei reclami…

Volevo chiederle se gentilmente mi sa dire come ha concluso la sua storia con questa truffa

La pubblicazione viene effettuata veramente o e’ solo un modo per rompere le scatole???

La ringrazio per l’attenzione e mi scuso per il disturbo

 

DISTINITI SALUTI 

XXXXXXXXXXXXX

 

NOI RISPONDIAMO

Salve, non ci siamo rivolti xxxxxx xxxxxxxxx poiché riteniamo che non possano procedere in quanto in xxxxxxxà la xxxxxxxxxxx non ha xxxxxxxxo.

Abbiamo però scoperto di essere in tanti, in Italia e all’estero.
… e chissà quanti produttori si lasciano abbindolare!!
Noi abbiamo pensato di xxxxxxxxxxx sul xxxxxxxxo, così abbiamo inserito le mail della “signora” sul nostro blog e anche su facebook; glielo abbiamo comunicato e tutto è finito lì.
Non capisco quanto possa xxxxxxxxxxx x xxxxx da un’attività del genere!
Le auguro buon lavoro,
xxxxxxxxxxx

La Truffatrice colpisce ancora una volta,  Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.



Oggi 7 settembre 2016.

Pubblico una segnalazione arrivata oggi da un’altra Pasticceria di Siculiana in provincia di AGRIGENTO.

Modulo E-Mail da xxxxxxxxxxxxxxxxxxxi.com
***********************************

Data:           07. Sep 2016, 00:40
Nome :          Sxxxxxx
Email :         mailto:Pasticceriaxxxxxxxxxxx@alice.it
Citta’ :        Siculiana
Tel. :
Testo :         Salve, scusate il disturbo ma ho letto la vostra pagina riguardante la truffa. Anche io, per la mia pasticceria, ho ricevuto una mail dalla signora palmieri, ho chiesto delucidazioni ma ormai abbiamo la sicurezza che si tratta di una truffa. Vorrei sapere se avete fatto qualcosa a riguardo, sa se c\\\’è il gruppo su Facebook?

 

NOI RISPONDIAMO

Salve, abbiamo scoperto che siamo in tantissimi, da ogni parte d’Italia ma anche dall’estero!

xxxxxxxxxxx proceduto con una xxxxxxxxxxxxxxxxxxe, anche perché crediamo che non se ne farebbe nulla.
Abbiamo pensato a una pagina facebook, non ad un gruppo
poi non ho fatto nulla a causa di altri impegni
però resta un’ottima idea. Si può fare!
Mi chiedo quanti produttori si lasciamo truffare da questa “buona donna”!
Buon lavoro,
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

La Truffatrice colpisce lungo tutto lo stivale.  Fate attenzione!!!! pubblicate ed informate la rete.

 



Yesterday September 30 2016.

From UK wrote to us

I hope you understand English.

I found your blog as I have just received the complaint of a hair found in a biscuit from Lisa Palmeiri!

I searched her email address and found your comments. I want to thank you because we now know it is a scam. We wondered if she carried out her threat regarding telling everyone about the hair?

Thank you in advance.

 

XXXXy Sxxxxxxx

Commercial Director

XXX  www.xxxxxxx.com

Tel: 0xxxxxxxxxx

 



Ieri 5 ottobre 2016.

Un pastificio del Sannio (BN) ci comunica.

Buongiorno,
abbiamo appreso da una ricerca su internet e tramite il vostro blog che molte aziende
sono state contattate con lo scopo di estorcere prodotti da tale Lisa Sandra Palmieri.
Di seguito inoltro la mail che è pervenuta a noi ieri pomeriggio come testimonianza ulteriore.
Restiamo a disposizione,
Cordiali Saluti
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

via xxxxxxxxxxxxxxxxxi, xx0 – 82010 xxxxxxxxxxxxxxxxxxx (BN) Italia
Tel/Fax +39 0824 xxxxxxxxx
xxxxxxxxxxxxxx
www.xxxxxxxxxxxxxxxxxxiti.it

 



 

Fave di Carpino 2015

maggio 23rd, 2015

A breve le nuove Fave di Carpino del 2015 saranno pronte, abbiamo iniziato la mietitura.

Nuove fave 2015 1

Iniziato la mietitura della nuove Fave di Carpino del 2015. www.oliocannarozzi.com

nuove fave 2015

Fave di Carpino. www.oliocannarozzi.com

Assalto alle Fave di Carpino, già finito l’intero raccolto.

novembre 30th, 2014

 

Presidente Associazione Produttori  Fave di Carino

Presidente Associazione Produttori “Fave di Carpino”,       Maria Antonietta di Viesti   www.oliocannarozzi.com

E’ bastata la notizia che le fave di Carpino fossero in orbita con la prima astronauta italiana Samantha Cristoforetti ed è partito l’assalto. «Ci sono arrivate richieste da tutt’Italia – dice Maria Antonietta Di Viesti, presidente dell’associazione “Fava di Carpino” – il successo è tale che pensiamo a una grande festa della zuppa, da fare qui nel periodo natalizio, con i produttori degli altri legumi portati nella missione spaziale Futura». Anzitutto il cece nero della Murgia barese, l’altro “pugliese” prescelto. Il risultato di tanto interesse è che l’intero raccolto di fave di quest’anno, circa 30 quintali divisi fra cinque produttori garganici (la fava di Carpino è davvero un prodotto di nicchia) è andato esaurito. Non è stato così in passato, perchè la coltivazione della fava, che non a caso è presidio Slow Food, costa davvero fatica.

«Dobbiamo seguire il disciplinare – spiega Maria Antonietta – c’è una procedura precisa, non si improvvisa nulla». Si parte dal seme, che deve essere acquistato da uno dei produttori storici. Dopo l’aratura (l’unica fase eseguita con un mezzo meccanico), c’è la semina. La mietitura è all’inizio dell’estate e deve essere fatta manualmente: «Il baccello – spiega Maria Antonietta – è molto vicino alla radice, nulla come le mani può recuperare il frutto». Poi arriva la fase della pesatura, che l’associazione dei produttori ha trasformato da alcuni anni in un rito, una vera grande festa sull’aia, ma prima «la fava va lasciata sui covoni a seccare – il racconto di Maria Antonietta – poi va schiacciata, quindi liberata dalla paglia e questa operazione viene completata con la pesatura, gettando in aria le fave per togliere gli ultimi frammenti di paglia. E’ necessario farlo con il vento del primo pomeriggio». Tanto lavoro e tanta dedizione dovrebbero spuntare un prezzo altisonante e invece la fava di Carpino viene venduta a non più di 6 euro al chilo. Anche diventare produttori non è semplice: basti pensare che per essere ammessi nelle ristretta cerchia dell’associazione, bisogna seminare la fava a vuoto per tre anni.

«Fino allo scorso anno – dice Maria Antonietta Di Viesti – eravamo in tre, quest’anno si sono aggiunti altri due produttori. Certo la missione spaziale ha sollecitato l’interesse di molti giovani, che propongono tante idee».

Ora si pensa al prossimo anno, perchè questa notorietà… galattica del legume garganico è un tesoretto da gestire al meglio. Se la Argotec (l’azienda torinese che con lo chef Stefano Polato ha preparato il bonus food di Samantha Cristoforetti) sta vendendo on line le zuppe dell’astronauta, a Carpino sono più che intenzionati ad incrementare la semina. Intanto, i fortunati che hanno ancora qualche etto di fave, le gustano nella ricetta classica: in pignata per ore accanto al fuoco del caminetto, con acqua e sale, cipolla rossa, origano selvaggio e un filo d’olio crudo.

 

                               di ANNA LANGONE

www.lagazzettadelmezzogiorno.it

www.oliocannarozzi.com

Per info Sig.ra Maria Antonietta  Cell:  392 11 95 508 

I Top Chef della Puglia in cucina.

giugno 29th, 2014

Si, le Fave di CARPINO sono una valida alternative alle Proteine Animali.

 

chefs

I Top Chef Pugliesi oggi si sfidano a colpi di fornelli per la preparazione della “Fava di Carpino” www.oliocannarozzi.com

 

Sfida a colpi di fornelli tra i Top Chef della Puglia tra Domenico Cilenti (Porta di Basso – Peschici) e  Simone Biso (Cucina Meridiana – Carpignano Salentino) . Una Festa dove la Fava di Carpino Presidio Slow Food, fa la regina di casa, si sta svolgendo a Carpino in Agriturismo l’Oasi di Michele Cannarozzi una serata di degustazioni ed eventi che si protrarranno fino a tarda notte. Si mette in evidenza i benefici della cucina vegetariana impiegando la “Fava di Carpino” . Ottima ricetta!!!!!!!

 

chef

Lo Chef Salentino Simone Biso alle prese con veggie burger di “Fave di Carpino”. www.oliocannarozzi.com

DOMENICA 29 GIUGNO 2014: LA FESTA DELLA PESATURA DELLE FAVE DI CARPINO

giugno 21st, 2014

 

PESATURA FAVE

MOMENTI DELLA PESATURA DELLE FAVE DI CARPINO

 

Qui tutti i dettagli della festa:  https://www.facebook.com/events/718647114840331

La Festa dedicata ad uno dei prodotti più rinomati della tradizione gastronomica pugliese: la fava di Carpino, prodotto autoctono e presidio Slow Food. Manifestazione legata all’antica tradizione contadina del luogo che prevede ricche degustazioni enogastronomiche e piatti tipici preparati da 3 chef fra i più famosi della Puglia.

 

L’associazione “Fava di Carpino” in collaborazione con l’Associazioni Culturale Carpino Folk Festival e la Proloco organizza “La Festa della Pesatura delle Fave” che si terrà il Domenica 29 Giugno a Carpino, secondo le antiche tradizioni contadine.

Ore 8:00 Raduno e colazione presso l’azienda Agrituristica L’oasi

Ore 9:00 Camminata attraverso la Piana di Carpino

(abbigliamento consigliato: pantaloni leggeri, maglia a maniche corte, scarpe comode, consigliate quelle da trekking, e cappellino)

Ore 10:30 Arrivo nell’arijë inizio della pesatura secondo le antiche tradizioni

Ore 12:30 Aperitivo/Pranzo alla frescura degli ulivi secolari dell’azienda agrituristica L’oasi

Ore 15:00 Siesta

Ore 17:00 Laboratori didattici e formativi sui legumi di Carpino a cura delle aziende agricole: Cannarozzi M., Di Nunzio, Ortore, Cannarozzi F. e Di Mauro D.

Ore 19:00 Cena – Percorso gustativo e sensoriale a cura delle aziende agricole di Carpino con abbinamenti di vini a cura di Daunia Enoica

Az. Agr. Cannarozzi Michele – crostini con fave e cicoria e con passata di cicerchie

Az. Agr. Ortore Mario – zuppa di fave con origano e cipolla

Az. Agr. Di Nunzio Mario – riso con fave

Az. Agr. Cannarozzi Francesco – fave con zucca

Az. Agr. Di Mauro Domenico – pancotto con fave e patate

Ore 20:00 3 Chef X 3 Legumi – Gli chef rivisitano i legumi (fava, ceci e cicerchie) di Carpino con: Peppe Zullo (Villa Jamele – Orsara di Puglia), Domenico Cilenti (Porta di Basso – Peschici), Simone Biso (Cucina Meridiana – Carpignano Salentino)

Ore 21:00 Teatro in Musica con Lo spettacolo: VOLARE – Io, Domenico Modugno “sogno di un ragazzo del Sud” di e con Nazario Vasciarelli

 

La festa è a numero chiuso (massimo 50 iscritti), la partecipazione comporta una sottoscrizione di € 20,00 a persona

Per Informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla Sig,ra Maria Antonietta DI VIESTI  392.1195508

Per le prenotazione POSTEPAY numero della carta: 4023 6006 6049 5963, intestata a Di Viesti Maria Antonietta

Le fave di Carpino sono un Presìdio Slow Food sostenuto dal Parco Nazionale del Gargano.

Qui tutti i dettagli della festa:  https://www.facebook.com/events/718647114840331

Le Fave di Carpino – The Carpino Broad Beans field

marzo 23rd, 2014
1618046_4072989799722_1431709447_o

Campo di “Fave di Carpino”
www.oliocannarozzi.com

1941366_4072985599617_1959623510_o

Campo di “Fave di Carpino”
www.oliocannarozzi.com

10010101_4072989319710_1587012874_o

Campo di “Fave di Carpino”
www.oliocannarozzi.com

  Dopo averle piantate,  le fave di     Carpino crescono e come ogni anno , tra qualche mese saranno pronte per la mietitura.

 After the seeding the Carpino broad beans grove up. In the next months will ready to cut.

10010827_4072984519590_1441230622_o